mercoledì 15 aprile 2009

Bellezze al bagno



Il nuoto sincronizzato è ritenuto da sempre quintessenza della grazia e dell'eleganza femminile, e anche uno dei suoi inviolabili santuari, di cui l'intramontabile Esther Williams resta a tutt'oggi la vestale perfetta ed insuperata. Così mi ha sorpreso un po' scoprire che tale supposizione è ormai del tutto superata, e che da tempo esiste anche il nuoto sincronizzato maschile, dove la grazia e l'eleganza continuano a regnare, sia pure interpretate, rivedute e corrette. La notizia l'ho appresa da qui, e sono rimasto colpito in ugual misura sia dal filmato che dai commenti all'articolo, che invito a leggere. Come al solito qualcuno dice trattarsi di uno "sport da ricchioni", qualcun'altro lo trova ridicolo, qualcun'altro ancora dice che certe cose devono essere riservate solo alle donne. Questione di punti di vista, e anche, come al solito, di abbondanti dosi di burinaggine mentale.
Io sarò bacato e di parte, ma lo trovo un bellissimo sport; e la mia convinzione si è ulteriormente rafforzata dopo aver visto questi filmati
ed aver saputo che l'ideatore ed il coordinatore della prima squadra di nuoto sincronizzato maschile è Gianmario Felicetti!


10 commenti:

marcoboccaccio ha detto...

io, che nemmeno so nuotare, sono sempre rimasto affascinato dal nuoto sincronizzato, che scoprii tanti anni fa non mi ricordo nemmeno come. e mi ero sempre chiesto perché fosse uno sport "riservato alle donne", un po' come il suonare l'arpa. seppi tempo fa che c'erano anche uomini a praticarlo, ma non avevo mai visto filmati. del resto, è un po' come la danza o il pattinaggio artistico: e saranno pure "cose da recchione", ma, aggiungo io, e allora?

Joshua ha detto...

Oh ho trovato il mio sport :D

lavecchiaMarple ha detto...

E in fondo, se parità deve essere... ;)

Antonio ha detto...

Io davanti ai video di nuoto sincronizzato rimango sempre imbambolato... come davanti ai tuffi in piscina... beh... diciamo che l'eccessiva grazia del movimento ad un uomo non si addice... certo, uno come me andrebbe in brodo di giuggiole...

Omoeros ha detto...

Non ero minimamente a conoscenza del nuoto sincronizzato maschile, ma è davvero giusto esibire la grazia del corpo e dei movimenti degli uomini così come accade da sempre per le donne!

Rosa ha detto...

Ho sempre adorato il nuoto sincronizzato femminile...
E ora che c'è qualche maschione in mezzo mi sembra ancor più invitante :D
Certo, la disciplina è ancora giovine quindi ha bisogno di affinarsi un po', ma promettono assai bene :)
Per il futuro consiglierei di ideare figure e movimenti che esaltino maggiormente il corpo virile e le doti che i ragazzi sicuramente hanno. Come accade per il pattinaggio di figura, del resto :)

Poto ha detto...

Non so nuotare per cui già provo invidia per chi lo sa fare.. se poi quelli del sincronizzato sono ancora "più nuotatori" ben venga la parità dei sessi! :-P

ErPupone ha detto...

Ciao Gan, passavo da ste parti e ho pensato di farti un saluto :-)

SkraM ha detto...

amo il nuoto sincronizzato!
rimango sempre incantato quando in TV trasmettono le gare..

quando ero piu piccolino e andavo al mare fingevo in acqua di fare anche io il nuoto sincronizzato poi non l'ho piu fatto perche se ha 10 anni non ti dicono niente quando cominci ad averne 14 gia la gente comincia a fissarti....

Verifica Parola: monserat
(e' la pronuncia di uno dei luoghi dove sono stato questa estate.. ossia Montserrat)

Charnego ha detto...

._. penso che diventerò sportivo tutto insieme