martedì 30 novembre 2010

Eppi berdai, Edgar!



Accidenti, quando ho le paturnie mi dimentico delle cose importanti, e ricordo solo le paturnie.
E c'è mancato un pelo che dimenticassi il genetliaco di Edgar, cosa che non mi sarei potuto perdonare. Ora, chi non conosce Edgar non legga quanto dicono di lui, e quanto da lui puntualmente annotato e riportato: potrebbe farsi idee sbagliate e pensare che, come l'indimenticata Donatella Raffai, il ragazzo grondi dolcezza da tutti gli artigli. In realtà il nostro Edgar è come certi laghi prealpini, le cui superfici placide nascondono profondità vertiginose, abissi insondabili, ricchezze e tesori inenarrabili; e le onde apparentemente tranquille covano un'energia misteriosa e potente, che sorprende ogni volta in cui si manifesta.
Insomma, una personcina davvero speciale; al punto che noi suoi affezionati lettori ed amici abbiamo deciso di organizzare un riuscitissimo party tutto per lui, frizzante e piccante comme il faut. Nella foto, alcuni dei partecipanti mentre cantano "E lui è un bravo ragazzo, e lui è un bravo ragazzo..." (ometto il seguito per verecondia).
Da destra: Miss Marple che ha esagerato con la doccia solare, Lore! dopo la ceretta, Any-honey dopo aver litigato con un commesso di Zara, Poto dopo essersi scurito i capelli, Byb dopo la sbarbificazione e Principe Kamar dopo il saggio di lap-dance. Asa-Ashel e la Splendida Alexis non si vedono perchè uno stava preparando gli stuzzichini, l'altra i Martini molto, molto secchi.
Quelli che non sono nella foto erano in salotto impegnati nel tuca-tuca, visto che ormai il bunga-bunga ha stufato, mentre i classici van sempre di moda.

2 commenti:

Edgar ha detto...

eddai, mi ero appena messo l'anima in pace che quest'anno non avrei avuto il mio post per il compleanno. ed invece me lo scrivi così a tradimento: un regalo che vale doppio.
Grazie mille, carissimo lupetto

byb ha detto...

auguri!