mercoledì 26 maggio 2010

Due piccioni con una fava




Il signore della foto è un contrabbandiere di piccioni, beccato ( è il caso di dirlo) appena sbarcato all'aeroporto di Sidney mentre tentava di introdurre illegalmente due volatili sul suolo australiano. Sorvolo ( è ancora il caso di dirlo) sulla fava che avrà usato per catturarli, essendo la foto di nessuna utilità alla formulazione di qualsiasi ipotesi. Ma confesso di essere rimasto folgorato all'idea di un connubio così intimo e stretto fra i pennuti ed il peloso. Non per altro, ma solo perché in questi giorni hanno compiuto gli anni due piccioni che volano altissimi, purissimi e levissimi nell' irraggiungibile Iperuranio delle buone intenzioni, dei bei ricordi e dei rimpianti agrodolci. Uno è Ribaldo, già commentatore opimo e sontuoso e puntuale di questo e di altri blog, ora ritiratosi a vivere nella Foresta Nera dove caccia gli orsi e li scuoia a mani nude per ricavarne impressionanti copricapi. Amico opimo e sontuoso e puntuale, a causa delle mie croniche carenze non sono riuscito ad impacchettarlo e a metterlo nella calza destra, quand'era tempo. C'è sempre: certe cose non si perdono. Per questo sono felice di potergli fare gli auguri.
L'altro è la rediviva Anastasia, che mi odierà per averla paragonata ad un piccione e per aver spiattellato Urbi et Orbi del suo genetliaco; ma io odio lei che ha riaperto la baracca senza una telefonata, senza un telegramma, senza una cartolina: sicchè siamo pari. Anastasia è come l'esercito del Cantico: bello e terribile, attira e intimorisce, seduce e spaventa. Capace che se cerchi di infilarlo nel calzino sinistro ti stacca la gamba a morsi. Però mi chiama Zucchero, e solo il Cielo sa quanto faccia bene sentirsi chiamare Zucchero almeno di tanto in tanto. E benchè catafratto da mille difese ben congegnate, ogni tanto lascia trasparire la luce brulicante che si porta dentro, e che non è poi così bravo a tenere segreta.
Insomma, come contrabbandiere di piccioni non ho chances ; ma gli auguri che vi faccio sono sinceri e affettuosi, miei cari!


11 commenti:

Anonimo ha detto...

Sono felice di commentare per primo e di ringraziarti!!
In realtà ti leggo sempre, ma, ma (e questo ti sembrerà al di là dell'immaginabile!)...ho perso la parola! Non so più commentare, non so che cosa dire e...mi manchi, mi mancate tutti voi!
Nelle brume teutoniche non so se andrò, i casi della vita sono mutevoli e non sempre benigni, e il drappello degli amici qua sopra è sempre nel mio cuore!
Come vedi sto diventando sentimentale (bruttissimo segno!)e mi piacerebbe fare quattro chiacchiere con te, ma anche con tutti gli altri amici!
Detto ciò, mi armerò stile spargitore di verderame e affronterò il destino che il mio nuovo anno di vita mi preparerà.
Certo, ci sono sempre!
...e per ora molto più vicino della Selva Nera!

RIBALDO

P.S.: è talmente tanto tempo che non commento che mi sono dimenticato la password...la rimedierò quanto prima, che vergogna!

Rosa ha detto...

Auguri al caro Ribaldo, che in effetti ci manca molto ultimaente, auguri alla bellissima e riservatissima Anastasia.
E complimenti a te, Zucchero, che sei sempre così dolce :)

Poto ha detto...

Gli Auguri a Ribaldo già li feci in separata sede, ma non costa niente rinnovarli;
per quanto riguarda l'altra disgraziata...

Insomma, AUGURI (anche se in ritardo.. per ENTRAMBI...)!!

Dudù ha detto...

Auguri al vecchio Ribaldo (ops ;-))...
Auguri anche ad Anastasia che non conosco.
GAAAAAAAAAAAAAAANNNNNNN... come stai??? Sarei potuto essere morto e tu... niente! Eheheheheheheh...
Tutti qua... state tutti qua... che bello! Saluti a tutti!!!!!!!!
Antonio!!!!

lavecchiaMarple ha detto...

Anch'io avevo fatto gli auguri al signor Ribaldo in altra sede, ma mi ripeto qui.
Quanto a quell'altra, è dal 1934 che ogni anno festeggia la stessa età...

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Ma come sono felice! Lo dicevo che chi la dura la vince, e così ho anch'io un post dedicato da Gan wow! Grazie tesoro Zuccheroso, mi hai fatto un bellissimo regalo e adesso non riesco a smettere di sorridere uffa (nuoce alla mia immagine, accidenti).

Avevo pubblicato un post sul compleanno, poi l'ho cancellato. Ma magari ne riparliamo...

La Marple dice che festeggio sempre gli stessi anni, ma si sbaglia. E' da un po' che ho deciso di arretrare, come Benjamin Button. Ancora un po' e divento un ovulo appena inseminato.

Ops, e grazie a tutti per gli auguri! Grazie Zucchero!

ribaldo ha detto...

D'accordo avere avuto meno commenti di Raul Bova, ma anche meno della Santa barbuta, ...gasp, che cosa vuol dire l'impopolarità!

P.S.: ciò ovviamente a prescindere dall'altissima qualità dei commentatori...

Anastasia Beaverhausen ha detto...

@Ribaldo: non conosco Dudù Durududdudù, ma l'"altissima qualità" dei commentatori Rosa e Poto mi lascia alquanto perplesso...

Gan ha detto...

@ Anastasia: l'amico Dudù Durududù, che saluto, è totalmente conforme al livello qualitativo degli esempi che ti perplimono: anche lui altissimo, purissimo, levissimo. E bellissimo, ça va sans dire.

(Che bello, ho potuto scrivere "perplimono"!")

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Senti Zucchero, dimmi che "perplimere" te l'ho insegnato io, dimmelo...

Quanto a Dudù, se è davvero come Potino e Rosamunda, a posto stiamo!

Gan ha detto...

@ Anastasia: ma certo! Chi altri?