domenica 29 agosto 2010

Vi odio







Sapevate di lui, di Byrce Thompson.
Conoscevate il suo corpo nervoso da rettile, teso e ronzante come una corda d'arco, asciutto e rarefatto come le anime di Memling nel giorno del Giudizio.
Conoscevate la sua tamarraggine talmente sfrontata ed esibita da risultare giocosa ed innocente.
Conoscevate la bellezza irridente del suo viso asimmetrico e spigoloso.
Sapevate di lui, e non mi avete mai detto niente.
Bastardi!

6 commenti:

marcoboh ha detto...

io non sapevo nulla, giuro!

Edgar ha detto...

io in effetti sapevo, ma non avrei tenuto il segreto ancora a lungo

Rosa ha detto...

Neanche io sapevo nulla, giuro!!
A questo punto vi odio anche io :D

Gan ha detto...

Scuse magre, non potevate non sapere.
Quindi assumetevi le vostre responsabilità e aspettatevi le inevitabili rappresaglie.
:P

Paolo ha detto...

E' che è un ragazzo timido e ci aveva chiesto di parlare di lui il meno possibile :D

vanityhair ha detto...

Vabbò, io odio quegli addominali.