mercoledì 9 settembre 2009

INF (imo)


La diabolica miss Marple ne ha combinata un'altra delle sue. Lei non lo sa, ma io so resistere a (quasi) tutto meno che ai test "pissicologici" di qualsiasi tipo, grado e livello. Semplicemente, mi ci tuffo a pesce con il massimo entusiasmo, sia che si tratti di "Scopri quanto sei zoccola" (ma lo saprò da me, no?) sia che promettano di rivelarti il colore del cavallo bianco di Napoleone. Così, malgrado i minuti contati, quatto quatto mi sono imboscato e ho fatto quello, carinissimo, da lei proposto.
Inutile dire che mi sono identificato parecchio nel risultato, ma devo ammettere che mi sono sempre identificato in tutti i risultati di tutti i test che ho fatto: da quello della zoccola, a quello del palafreno bonapartesco. Mi sa che sono un po' troppo influenzabile.
Insomma, io sarei un tipo INF:

"Per questo tipo introverso, è di primaria importanza essere coerente con i valori nei quali crede. Possiede una sorta di senso etico naturale o spontaneo che diventa spesso segretamente comunicativo. In sua presenza le persone tendono a rispettare e seguire i valori nei quali crede. Esercita quindi un effetto positivo sugli altri. È una persona calma e riservata. È sensibile e capace di trattare la gente in maniera molto differenziata. Sa infatti percepire, grazie alle sue ottime qualità intuitive, le differenze e le caratteristiche delle persone che ha di fronte. Malgrado queste doti, può però apparire come un individuo freddo e distaccato a causa della sua introversione che lo porta a non aprirsi facilmente. È difficile da conoscere ed è molto selettivo nelle sue amicizie. Ha tendenza a idealizzare le relazioni che per lui sono importanti con il rischio di subire alcune grosse delusioni. Ha inoltre tendenza a personalizzare molto le situazioni con il risultato di essere facilmente ferito o più semplicemente offeso. Ed essendo introverso tende a non “esternare” i suoi sentimenti quando sono stati feriti: si tiene tutto per sé. La sua funzione inferiore è la sensazione. Non è quindi particolarmente realistico e pragmatico. Rischia di saltare troppo velocemente alle conclusioni, tralasciando l’analisi di fatti e dettagli importanti. Preferisce seguire le sue ispirazioni, rischiando di commettere degli errori che potrebbe evitare. Non ama prendere tempo per essere preciso. È una persona creativa e curiosa. Aperta ed interessata a fare nuove conoscenze ma anche a conoscere nuove idee, libri, iniziative. Ha frequentemente un amore spiccato per l’arte. Può essere un buon comunicatore che si esprime in maniera appassionata. Ha bisogno di periodi di solitudine o di isolamento. Può avere delle forti spinte religiose o interessi spirituali. Sul piano lavorativo può essere attratto da professioni che abbiano una componente umana, relazionale o basata sul linguaggio. È forse il più intellettuale tra i tipi sentimento. È inoltre molto leale nei confronti di una organizzazione capace di essere in sintonia con i suoi valori personali."

Ecco, proprio a voler essere pignoli , non mi ritengo un tipo "calmo", malgrado le apparenze a volte possano farlo credere. E nel profilo non si fa cenno alla passionalità che magari non dò troppo a vedere, ma che caratterizza una buona parte di me.

12 commenti:

marcoboccaccio ha detto...

ma qual'è il test? ossia, cosa vuol testare? e, volendolo fare, dove si trova? vabbè che vai di fretta, e per stavolta sei scusato, ma lasciare tutti con domande come queste senza risposta, proprio non si fa...

lavecchiaMarple ha detto...

E secondo la tabella dei rapporti, fra me (definito "mediatore")e Lei ("lirico") si dovrebbe instaurare un rapporto di collaborazione.

Gan ha detto...

ossignur! ho dimenticato il link! Mea culpa me culpa etc. etc. provvedo appena ho tempo! Intanto rivolgetevi con fiducia a miss Marple, che dobbiamo instaurare un rapporto di collaborazione!

Poto ha detto...

Ma che bel profilo...
Ora mi vedo costretto a mettermi in gioco pure io.

Verrà fuori che sono un serial killer sotto mentite spoglie...

Rosa ha detto...

E dai che ti ridai ci sono cascata anche io :P
Il mio risultato è tanto azzeccato quanto il tuo, focosissimo lupacchione :P

marcoboccaccio ha detto...

allora, l'ho fatto anch'io. risultato: ITS. ovvero: introverso, dominante: pensiero, appoggio: sensazione. e via tutta la descrizione, in cui mi riconosco abbastanza bene. solo che, nella tabella dei rapporti, ITS non c'è!!

Omoeros ha detto...

Sono sicuro che mi salterebbe fuori lo stesso profilo!

Anonimo ha detto...

@ Marcoboccaccio: ITS corrisponde a ISTj, dove j sta per giudicante, alternativo al p di percettivo. Corrisponde al tipo detto "Ispettore".
LVM

Joshua ha detto...

Io sono un ghiacciolo, però un ghiacciolo pensante!!!

marcoboccaccio ha detto...

grazie, anonima marple! e adesso, farò le mie verifiche...

Tito ha detto...

Uhm sono curioso... corro a fare il test ;)

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Ma l'avete fatto proprio tutti sto test? Maledetta Marple, toccherà anche a me. Io però non ti trovo lirico e introverso, piuttosto il contrario...