giovedì 28 gennaio 2010

Compleanni & anniversari



La vita è una gran pasticciona: affastella gli eventi e gli accadimenti in maniera caotica e confusionaria, e se ne straciccia del buon ordine e della plausibilità . Così càpita, con l'andare degli anni, che il ricordo di momenti dolorosi o tristi vada a coincidere calendariamente con quello di occasioni ben più liete e piacevoli. Non possiamo farci niente: o non consideriamo gli anniversari, e camminiamo dritti ed impettiti dal nostro alfa verso l'omega che ci aspetta, o li celebriamo con puntigliosa meticolosità, cercando in essi il balsamo che ci permette di lenire i ricordi brutti e di riassaporare quelli belli.
Sono uno che agli anniversari ci tiene, ma che ne ha pessima memoria cronologica: così basta niente per farmeli scappare. Così è stato un puro caso il ricordamene uno impeccabilmente bifronte, che non mi vede protagonista ma che in qualche modo mi riguarda. Due anni fa Poto cominciava a scrivere il suo blog, e un anno ed un giorno fa era colpito da un triste lutto famigliare. Dice: "Embè? Saranno un po' affari suoi, no? " Gli è che io quel blog lo scoprii abbastanza per tempo, e mi colpì per la sua leggerezza aggraziata e mai banale, per l'autoironia e per l'arguzia mai sopra le righe. Ai blog che ci piacciono, si sa, ci si affeziona, e prima o poi ci si comincia ad interagire. Sempre un anno fa, a seguito del lutto, appariva questo post da cui ho tratto le foto. Ecco, lo trovai incantevole e angelico: da una parte ne fui commosso, dall'altra capii che chi lo aveva scritto era una persona davvero fuori dal comune ( no, non nel senso del municipio). E la buona Ventura ( no, non la Simo) , che mi ha sempre fatto incontrare soggetti specialissimi ( certi soggettoni!) , anche questa volta non fallò. Si dice che i blog non assomigliano affatto a chi li scrive, essendone una proiezione parziale e spesso distorta. Se è vero, ci sono le dovute eccezioni: e Poto è una di queste. Il pneuma , l'essenza del blog, è la stessa dell'autore in carne ed ossa ( più ossa che carne, va detto), che come tutte le essenze spirituali è fatta di luci e d'ombre. Luci soffuse e mai sfacciate, in questo caso, ( "mooooolto Beghelliiii!!! direbbe lui) ; ombre rinfrescanti, confortevoli, ma non di rado inquietanti.
La Ventura di cui sopra mi ha dato il modo di verificare di persona che fra Potoblog e Potoautore non c'è alcun iato. E quando cercano di mettersi a chiasmo, lo fanno solo per confondere le idee, per assecondare una certa tendenza al mimetismo comune ad entrambi.
Mi piace celebrare questo anniversario doppio, fatto di un Natale e di un'Epifania ( non in senso somatico) , perché devo molto al blog e al suo autore. Non solo perché entrambi mi hanno regalato sorrisi, riflessioni, amarezze, commozioni ed emozioni; ma anche perché mi hanno insegnato un sacco di cose. Per questo sono grato ad entrambi, e non potendo stappare lo Champagne per riguardo alla nota astemìa che li colpisce, festeggio cantando a squarciagola la canzone che segue:



16 commenti:

SkraM ha detto...

che carino che sei :)

ma lo sai che non appena ho aperto il tuo blog questa foto mi ha subito richiamato poto ancor prima che leggessi il post? ehehe

Rosa ha detto...

Ma lo sai che sei dolce più del miele?!
E così pure il festeggiato!

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Mi sa che, più che il club dei Desperate Single Men, potremmo fondare un Poto Fan Club. Tu saresti presidente, io farei parte del comitato d'onore. Approveremmo insieme i nuovi membri, dopo accurate selezioni con prove di abilità...

Scemenze a parte, mi associo agli auguroni a Potino bellissimo e mi compiaccio di vedere (leggere) che stai più su.

lavecchiaMarple ha detto...

Mi pare davvero un bel regalo :)

byb ha detto...

auguri a Poto.




e contrarissimo alle prove di abilità di Anastasia, poiché tutti devono poter fanneggiare follemente per Poto, senza discriminazioni.

Gan ha detto...

@ SkraM: ssssst! Non ricordiamo a Poto la piuma di Forrest Gump!

@ Rosa: ma quale dolce! Sapessi quanto gli ho estorto per scrivere questo post!
"Mooooolto Signorini!", direbbe lui.

@ Anastasia: seh, e ti pare che aspettavamo te? Il Poto Fan Club esiste da mo'. Come dice Byb più sotto non ha struttura verticistica, ma...ehm...orizzontale. Nel senso che tutti possono "fanneggiare" e contribuire secondo le proprie capacità. Così il sottoscritto ricopre immeritatamente la carica di segretario, Rosa è la TESORiera, miss Marple si occupa dell'Intelligence, Asa-Ashel è il Supremo Custode del Grembiule Azzurrino, Byb e Lore gli addetti ai cotillons, Canarino il Visir del Divano, e via elencando.

@ Miss Marple: ma quale regalo? Veda alla voce "@ Rosa". ( Noi segretari siamo mooooolto venali!)

@ Byb: perfetto, niente discriminazioni!

Poto ha detto...

Oddio...sono commosso.
Moooooooooolto lacrima reale.

Come hai scritto, questo anniversario fa coincidere un alfa e un omega per cui il non voler ricordare/festeggiare ne uno ne l'altro è una scelta voluta.

Ti ringrazio delle belle parole (e anche di tutti i cari commenti), ma che dico "belle"?!... bellissime.

Per un attimo sono uscito dal mio alter-ego e mi sono chiesto di chi stessi scrivendo.. poi ho ripreso conoscenza e ho pensato "guarda tu dare confidenza dove porta...!!" :-)

Oddio,ho veramente la lacrimuccia che scende.
Nooooo! Proprio ora che avevo messo la maschera per la notte!!
(solita butade per smorzare l'atmosfera troppo carica del vero me stesso)..

Grazie.

luce ha detto...

Carissimo, celebrare un'amicizia o un contatto di affinità con le cose belle e profonde, temperate dal tuo spirito brillante e simparico, mi sembrano un regalo bellissimo non solo per Poto ( ehi posso accodarmi nell'ammirazione della foto? Stu-pen-da)ma per chiunque creda nei rapporti umani con sincerità e buonafede.
...Che non è vero che dietro un blogger ci sia solo una parte di una persona,anche se spesso è la parte migliore che si vuole far vedere, ma io spero che ci sia tutta la persona che magari un domani diventi in carne, ossa e voce, giusto per aggiungere minimi particolari ad un anima che scrive.
Un cordialissimo saluto a te e auguri a Poto.

lavecchiaMarple ha detto...

Senza nulla voler togliere a Mrs. Desmond, aka Asa, Le devo far presente che se ci fosse una Suprema Custode del Grembiule Azzurrino, quella sarei IO, essendo l'indumento tuttora in mio possesso ( http://29febbraio1900.blogspot.com/2010/01/quando-il-monaco-fa-labito.html ).
Quanto alla carissima Desmond, e sapendo quanto il sior Poto tenga alla linea, ritengo sia la più indicata tra noi per il ruolo di DietoGastronoma.
Il tutto per amor di precisione.

Gan ha detto...

Mia cara Miss, e sia. A Lei non so e non posso negare niente. Anche se Le ricordo che sebbene il Fatale Indumento sia ancora in Suo possesso, sono IO l'unico detentore delle foto che lo ritraggono indossato dall'Eroe eponimo del Fan Club. Quasi quasi mi metto in contatto con la Talpa! (Moooooolto Corona!)

Asa_Ashel ha detto...

Toh, c'è qualcuno che si litiga le poltrone qui!
Al Poto caro voglio tanto bene anch'io, e proprio per questo non mi riparmio di bacchettarlo quando serve, ma, siccome dentro sono anche un po' Mrs. Desmon, cioè perfida, vorrei ricordare al padrone di casa che sul mercato nero del gossip vale più un video che una foto.
Così si dice.

lavecchiaMarple ha detto...

Oooohhhh, ma questo è un altro scoop!!!!!

SkraM ha detto...

sara contento Potino di sapere che esiste cosi tanto materiale conpromettente in mani altrui :D

Poto ha detto...

NO.. ma anche un video?!
Ma siamo matti?!

Occhio ad eventuali ritrovamenti di teste di cavallo nei Vs. giardini...

VanityHair ha detto...

Mi sono commosso pure io.
Chè Poto lo conosco.
E naturalmente sono fan.

王定名 ha detto...

ssd固態硬碟
外接式硬碟
餐飲設備
製冰機
洗碗機
咖啡機
冷凍冷藏冰箱
蒸烤箱
External Storage
Solid State Drives
關島機加酒
關島婚禮
關島蜜月
花蓮民宿
彈簧床
床墊
獨立筒床墊
乳膠床墊
床墊工廠