venerdì 12 dicembre 2008

Regali di Natale.

Che poi io sarei anche gay, fra l'altro, e dunque moralmente tenuto a confortare i luoghi comuni, gli stereotipi ed i cliché elaborati attorno alla categoria cui appartengo.
In particolare quelli che ci dipingono come frivoli, vanesii, edonisti e fashion-victims, e che di solito, lo ammetto, sono portato a trascurare per tutta una serie di motivi troppo lunghi da elencare.
Così, avendo saputo da Beniamino che Babbo Natale non solo esiste, ma veste pure JP Gaultier, ritenendolo molto sensibile a certe tematiche ho pensato bene di rivolgermi a Lui per lasciare libero sfogo a quei desiderata materiali giudicati più conformi alla mia natura, ma ingiustamente accantonati o rimossi.
Quando le letterine per i regali natalizi le scrivevo a Gesù Bambino, mia nonna mi consigliava di non eccedere con le richieste, perché rischiavo di passare per avido e avrei avuto molte probabilità in meno di vederle esaudite.
Così, memore di quei saggi consigli, ho deciso anche questa volta di limitarmi ad una mezza dozzina di cosette, lasciando la scelta al buon cuore di Santa Claus.
Del resto lo sanno tutti, che basta il pensiero!



Le mutande dorate.

(Perché il tanga di Swarovsky a Capodanno ha un po' stufato)



Un trench di velluto nero.

(Perché mi serve un capo-spalla un po' meno informale, e che soprattutto non mi dia l'aria di un lavavetri moldavo. Il velluto nero attira i pelucchi da morire, ma dicono che quest'anno vada moltissimo.)



Un paio di sobrie calzature in caimano.

(Perché se anche Berlusconi porta i tacchi alti io chi sono? Il figlio della schifosa?)



Dietro consiglio di Antonio, qualcosa di meno appariscente da abbinare al trench
(Perchè dovessi andare a Lecce non ho intenzione di farmi criticare. E poi cos'ha Benny che io non ho?)




Una cena per due persone in questo posto qui.
(Perché si mangia e si beve meravigliosamente, la location (Dio, che ho detto!) è stupenda, e Firenze è Firenze. Babbo Natale dovrà provvedere a procurarmi l'accompagnatore, però.)


Una settimana per due persone in questo posto qui.
(Perché avrei bisogno di una bella ripassata, e preferirei essere in due.)
(Kretine! Non quel tipo di ripassata ! )



Un piccolo e virile correttivo per le ciglia.
(Perché mi piacerebbe averle come Liz Taylor da giovane, e invece assomigliano al vasetto del basilico dimenticato sul davanzale durante una furiosa grandinata. )

15 commenti:

Poto2002 ha detto...

Vediamo cosa si può fare.
Intercederò per te con l'uomo rosso e barbutro.

"Ripassata"? Sarò una Kretina... ma a casa mia "ripassata" vuol dire solo una cosa se abbinata alla foto di una camera da letto! :-)

Gan ha detto...

@ Poto: vedi che sei malizioso? Qiella non è la camera da letto, è la postazione per lo shiatzu! :p :p

ribaldo ha detto...

Ma...ma...quella è la mia casa!!!...e quella sopra è la mia sala da pranzo!!!Vieni quando vuoi Gan, ti accolgo a braccia aperte!!
...ovviamente nei miei Guardaroba troverai tutti i capi che ti soddisferanno di più!
Ti aspetto, a presto!

Gan ha detto...

@ Rib: ma da quando ti vesti di rosso, ti sei fatto crescere la barba e, soprattutto, sei ingrassato così tanto? ;-)

Antonio ha detto...

Va bene tutto... ma il camperos a punta ti prego..... no... fa troppo anni 90... truzzo e sciatto... poco raffinato... specialmente se lo indossi con il trench... credimi... con qugli stivalacci potresti indossare solo un qipao cinese. Bello in trench.
Comunque Beniamino questìanno se la vede brutta... è il primo anno che non gli impongo un regal da comprarmi... e ora è in alo mare.

Gan ha detto...

@ Antonio: fatto, o mio arbiter elegantiarum! Ho recepito i tuoi suggerimenti, anche se i Tony Lama li ho lasciati, perché qui nel Wild (North) West andrebbero benissimo durante le feste country! ;-)

Sandrino ha detto...

ti consiglio anche un sito www.hireplicawatches.com vendono degli orologi taroccati fedelissimi all'originale con pochi euri... il figurone è assicurato e non c'è bisogno di pagarli a babbo morto (babbo natale intendo)

Joshua ha detto...

Allora siamo in due a non essere vanesi ed edonisti!!!
Comunuqe una signora oggi mi ha chiesto se mi sono "regalato" delle iniezioni di botox alle labbra...mi sa che è un regalo migliore del mascara!!!!

Zitellaccia Acida ha detto...

ciao gan! che bella scoperta il tuo blog! e così siamo in due a essere piemontesi!
e così produci vino... mmm... barbera? dolcetto? nebbiolo? da oggi considerami la tua zitellaccia sommelier!

Gan ha detto...

@ Sandrino:
C'è un problema, non porto l'orologio! Certo che però se Babbo Natale mi regalasse un Rolex in vermiglione da otto euro la tentazione di sfoggiarlo SOPRA il polsino della camicia sarebbe forte!

@ Josh: invidio in sommo grado chi ha labbra carnose e ben disegnate per natura. Ma con il botox si rischia di finire per somigliare alla Parietti o ad Amanda Lepore. Quindi al limite preferirei che Babbo Natale mi regali un assortimento di lipstick in tutte le tonalità del rosso. Magari quelli della Pupa, che non sono nemmeno troppo cari! :P :P

@ Zit: Madamin, lei è ufficialmente assunta a far data da oggi. Passi in segreteria per la firma!

Poto2002 ha detto...

@Gan: Se ti avanzano un paio di Prada iun vernice nera con dobbia fibbia le accetto volentieri (non riesco a trovarne la foto da mettere nella mia "wishlist").
Per il "resto" ho letto, grazie mille. Devo risponderti ma aspetto di essere leggermente più tranquillo. E firmati la prossima volta che mi sono dovuto ri-trasformare in 007 per capire il mittente!!
NB: Conosci veramente Poto City?

Gan ha detto...

@ Poto: guarda, se babbo Natale sarà così generoso da regalarmene due paia, uno è per te, promesso. Sperando che calzi il 43 di piede come il sottoscritto, sennò bisognerà mettere il cotone nella punta come consigliava la nonna.

Certo che conosco Poto City, sono un uomo di mondo, io!

byb ha detto...

"Non quel tipo di ripassata !"

seeeeeeeeee, guarda che qua non ci crede nessuno

Gan ha detto...

@ Byb: PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!

creek ha detto...

Belli gli slip dorati :P