martedì 17 febbraio 2009

Catilina?


Nell'articolo sull'esito delle elezioni regionali in Sardegna, Massimo Giannini , su Repubblica, dice giustamente che Berlusconi " può anche candidare il suo cavallo, come fece Catilina. Ma se poi è lui a corrergli in groppa, il traguardo finale è assicurato".
A momenti: giustamente? Io Catilina lo associo al bonazzo del dipinto qui riprodotto, che mi faceva sognare fin da ragazzino dopo averlo visto su un'enciclopedia, e che mi permise di imparare a memoria la mia prima frase in latino: " Quo usque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? ". Siccome tira più un pelo di figo che una coppia di buoi, partendo dal moraccione drappeggiato andai appresso, e mi appassionai alle vicende della sua Città e dei suoi concittadini.
Abbastanza da imparare che chi candidò senatore il proprio cavallo fu l'imperatore Caligola.
Massimo Giannini è etero, e di sicuro da ragazzino non fu turbato dalle visioni catilinarie: questo, almeno parzialmente, lo scusa. Però Massimo Giannini è il vicedirettore (immagino ben retribuito) di uno dei maggiori quotidiani nazionali, e certi errori che al liceo sarebbero costati un bel 4 non li dovrebbe fare, ecco!

PS: a scuola Catilina era comunque universalmente noto in quanto protagonita della raffinata maccheronea in versi leonini che allego :
Lucius Sergius Catilina
pulivit culum cum carta velina.
Cartam velinam laceravit
ditus in culo penetravit.

17 commenti:

Antonio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Antonio ha detto...

Dai, Gan, come bonazzo???!!!! Sembra uscito da uno di quei film di Pasolini pieni di truzzi senza denti...

Gan ha detto...

Vabbè dai, del resto era romano, e va giusto bene che l'abbiano dipinto un po' coatto. Poi vuoi mettere come porta la toga? Insomma, da bambino mi piaceva, come del resto sbavavo per il Telemaco dell'Odissea televisiva.
Oggi francamente nessuno dei due sarebbe più il mio tipo, ma si sa che con l'età i gusti cambiano!

Gan ha detto...

A proposito Antonio: che carina la foto aureolata da santerellino! :D

Joshua ha detto...

Oh bravo Gan!!! bella precisazione!

In realtà ha qualcosa di affascinante anche secondo me :P

Omoeros ha detto...

Tira più un pelo di figo.. bellissima questa :D

Poto ha detto...

Ave bidettum, no?!

simonchio ha detto...

io invece ero rimasto un pò perplesso della descrizione "a tinte fosche" di sallustio. Insomma, non è che catlina mi attizzasse più di tanto. Anzi, non è che i romani mi attizzassero più di tanto. O troppo austeri, o troppo eccentrici. Non lo so.

Mi piacevano di più gli eroi greci. Ovviamente, non quella sfranta, permalosa e isterica di Achille, ma quell'incredibile mix di testosteronica virilità e romantica tenerezza di Ettore. Altro che sogno erotico; quello si che è l'uomo ideale.

Thrasùs ha detto...

Gan! La sepevo anch'io la maccheronea (eh quando si tratta di pasta...)!!! Però con leggere variazioni... Tra l'altro, pare sia stata inventata da Gaio Sul-picio... :D

Rosa ha detto...

Mi hai fatto sbellicare con la maccheronea :D

marcoboccaccio ha detto...

in verità l'articolo di giannini che ho letto io (http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/politica/elezioni-sardegna/commento-giannini/commento-giannini.html) parla di caligola: forse lo hanno corretto. voglio aggiungere però che piuttosto che il bonazzo del dipinto (che anche a me da ragazzino mi attizzava), adesso preferisco lo stesso giannini, che col nuovo look coi capelli corti trovo davvero un fico...

Gan ha detto...

@ Simonchio: ma io lo scoprii dopo, che si trattava di un mascalzone!
E tifavo per Achille, perché anche se piccolo avevo già capito l'antifona. A Ettore non ho mai perdonato la faccenda di Patrocolo.

@ Thrasùs: Ma Gaio Sulpicio era nato ad Alba Pompeia?

@ Rosa: Risus abundat in ore rosarum!

@ Marcoboccaccio: l'errore è rimasto per buona parte della mattinata. Poi si vede che Giannini ha letto questo blog! ;-)
Hai ragione, comunque: Giannini è davvero figo!

Antonio ha detto...

Grazie Gan... ci prendiamo un pò in giro visto che con le foto non possiamo assolutamente prenderci sul serio... comunque gli uomini con la toga mi sanno di gambe gracili e pelose... non lo so... tipo le mie appunto... e mi viene il ribrezzo

Gan ha detto...

@ Antonio: qui l'unica soluzione è organizzare un toga-party e verificare dal vivo! :P

Sulle gambe "gracili" non generalizzerei: spesso sono asciutte e nervose, e quindi apprezzabili!

ErPupone ha detto...

Ciao gan...visto che tutto sommato Giannini è un bello sgnacchero, voglio difenderlo e pensare per questo suo sfondone una giustificazione freudiana: io credo che abbia detto Catilina perchè anche il maledetto nano vanesio, come Catilina, sta tentando di abbattere la repubblica...

Un po' stiracchiata, ve'? :-)
Besos

Gan ha detto...

@ er Pupone: direi decisamente verosimile!

Marko ha detto...

Hahaha, ma sei uno spasso! =)

Grazie per essere passato da me e per esserti aperto nel tuo commento.

E son contento di averti fatto commuovere; il farlo aiuta il nostro cuore a non indurirsi.

passerò qui spesso, temo... ;)

un bacio
marko