giovedì 5 febbraio 2009

Sempre peggio


Finirà mai questo crepuscolo? E se si, si trasformerà in una tenebra definitiva o in una doverosa premessa di una nuova alba? Oggi l'ok alle ronde padane ( purché non armate, eh? Solo forconi, mazze da baseball e spranghe). E l'obbligo di delazione per i medici ( ma il giuramento di Ippocrate?) . Infine, ciliegina sulla torta, la bozza di decreto pomposamente definita "sul testamento biologico", in realtà estremo escamotage per bloccare definitivamente la volontà di Eluana Englaro e per rabbonire un Vaticano pazzo di rabbia ma non per questo disposto a mollare l'osso polposo del controllo finora esercitato sulla società italiana. Non so se la bozza diventerà esecutiva: credo di si, vista la risolutezza con cui si sono mosse le panzerdivision del papa e la celerità con cui il Governo italiano ha risposto. Resta il fatto che oltre il 70% degli italiani è contrario a questo abuso, e sta dalla parte di Beppino Englaro. Se davvero andranno fino in fondo, se davvero calpesteranno il libero arbitrio in maniera così indecente, la loro sarà una vittoria di Pirro che costerà molto salata.

9 commenti:

Joshua ha detto...

Viviamo in un paese davvero pessimo :(

lavecchiaMarple ha detto...

Il problema é che siamo solo all'inizio. E devono passare ancora quattro anni e rotti...

byb ha detto...

teoricamente, mi pare di capire che anche facessero un decreto adesso, sarebbe inapplicabile a una sentenza definitiva già convalidata a tutti i livelli.
sarebbe probabilmente solo un cercare di recuperare tempo, nella speranza forse che eluana muoia prima naturalmente.

in più la bozza di legge sul testamento biologico, è in quasi certo contrasto con l'art. 32 della costituzione, ed è probabile che qualora dovesse passare, verrebbe annullata in toto o in parte, nel giro di uno o due anni. insomma, un'altra perdita di tempo programmata.

perché non è in corso una crisi finanziaria mondiale, non hanno in programma una riforma enorme della giustizia e del federalismo, etc.... insomma, il parlamento e il governo non hanno di meglio da fare, che fare norme ad orologieria, che non sopravvivrano al confronto con la costituzione.
insomma, mica abbiamo una crisi madornale di cui preoccuparci, no?

Poto ha detto...

"...Se davvero andranno fino in fondo..." mi sa che stavolta la rivolta popolare ci scappa.
E a ben donde.
E' ora di basta.

Omoeros ha detto...

Mi chiedo come possano un religioso qualunque, dal parroco di paese al Papa, o un uomo politico per quanto influente, decidere della vita di un'altra persona..

Gan ha detto...

Ecco, intanto il decreto lo hanno approvato, facendosi beffe del presidente della repubblica. E adesso impongono anche il ritorno all'alimentazione.

Poto ha detto...

Sono concertato.
Mi sta venendo da piangere.
Non è possibile...

Siamo alla
D-I-T-T-A-T-U-R-A vera e propria.

Decido, voglio e comando.

Qualcuno lo fermi. Ma sul serio.

Poto ha detto...

... dimenicavo.

Ovviamente "Santa Madre Chiesa" esulta per il coraggio del Governo.
Ignobili.

TUTTI QUANTI.

Sto seriamente pensando di andarmene dall'Italia.

Rosa ha detto...

Che schifo!