lunedì 14 dicembre 2009

Ritorno. (Dream a little dream of me)



Le stelle splendono lucenti sopra di te
le brezze notturne sembrano sussurrare: "ti amo"
Gli uccelli cantano sull'albero di platano:
"Sogna un piccolo sogno di me"
dì "buonanotte" e baciami.
Stringimi forte e dimmi che ti mancherò;
mentre sono solo e triste più che mai,
sogna un piccolo sogno di me.

Non voglio chiedermi perché tutti i miei ritorni sono sempre malinconici. No, non me lo chiedo; tanto mi basta la sensazione di sfinimento, fra l'amaro e il dolce, che provo ogni volta entrando nel cortile di casa dopo aver attraversato mezza Europa. E non mi chiedo nemmeno se sono mancato a qualcuno, e se qualcuno ha fatto un piccolo sogno di me: anche lì, meglio non saperlo. Mi sazio dei pensieri affettuosi che mi sono stati lasciati come viatico e che mi hanno accompagnato, o che hanno salutato questo ennesimo ritorno. E a ben pensarci, non è poco.
Carlo Martello non s'è fatto trovare: quel vecchio rincoglionito non ci sta più tanto con la testa, e secondo me si è completamente dimenticato della mia venuta. Mi è dispiaciuto di più non aver avuto tempo per visitare la Signora grossa, e Savino quello bello, tutto pittato sulla riva del fiume. Ma pazienza, che tanto mica scappano: sarà per un'altra volta. Del viaggio dirò ancora; ma per il momento riede alla parca mensa, fischiando, il zappatore, e seco pensa al dì del suo riposo.

13 commenti:

marcoboh ha detto...

bentornato, e pazienza se non tutto è andato a dovere. l'importante è essere tornato sano e salvo da cotanto cimento. e nel frattempo c'è chi invece ci ha perso la faccia...

winckelmann ha detto...

Oh, finalmente. L'unico motivo per cui vale la pena viaggiare è che poi si torna a casa. E mercoledì parto io, ma non ho Carli Martelli nè Pipini i Brevi da rintracciare.

Joshua ha detto...

Non so quanto conti ma a me sei mancato!!!
Un bacion gan, e sappi che la canzone è una delle mie preferite :)

SkraM ha detto...

BENTORNATO CARO GAN! :)

luce ha detto...

Bantornato e hai visto che confusione in questa Italia incasinata?
Molto meglio la tua canzone, stupenda, una delle canzoni più dolci e salate romantiche che ci siano.
I ritorni sono sempre malinconici, tutti, sia quelli dai viaggi, sia quelli dei piccoli sogni che facciamo e che al nostro risveglio non ci sono,ma ci lasciano tanto dentro .
Ma l'importante è tornare,e tu sei tornato.
Un abbraccio

Rosa ha detto...

Bentornato tesoro, che mi sei mancato già lo sai, che devi staser su e non esser così bigio, te li ribadisco!

Ti abbraccio,

Rosa

lavecchiaMarple ha detto...

Bentornato etc.etc Quanto mi è mancato etc.etc Abbiamo pensato e parlato di Lei etc.etc.etc
Adesso si organizzi e pensi a quando rismuovere le chiappe verso le terre d'Ezzelino, la città d'Antenore, i paesi del Forcellini...
(ecco servite pure le citazioni storiche, alla faccia di Carlo Martello)

Gan ha detto...

Ecco, i Forcellini mi mancavano. Sarà una ramificata stirpe di pittori manieristi veneti? Saranno posate tradizionali per mangiare il baccalà mantecato? Saranno i sostegni per i remi dei burchielli che solcano il Brenta? Come, come resistere alla fregola di scoprirlo?
Ovviamente mi ammalerò, diciamo verso il 26 o il 27 Dicembre. Ma mi organizzerò lo stesso: farò condurre in ambulanza e mi affiderò alle amorevoli cure delle Dive e delle Nonne. Confido nei brodini caldi, nelle spremute, nei cataplasmi, nel Vicks Vaporub e negli scialli di cachemire che avranno la bontà di somministrarmi.

Rosa ha detto...

Vedreai che quando We'lle be "together Dancing Cheek to Cheek" ti passeranno tutti i malanni :D
E senò vai di brodini caldi, spremute, cataplasmi, Vicks Vaporub e scialli di cachemire :D

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Mi intenerisce che tu ti chieda se sei mancato a qualcuno, un giorno aprirai gli occhi e capirai che...

luce ha detto...

Carissimo, mi sono presa la libertà di linkarti,ci tengo a frequentarti.
Se la cosa ti dà fastidio, però dimmelo, vabene?
Un caro saluto

art_693 ha detto...

Mais bonsoir, quel bon vent !!!
Est-ce votre retour de l'hexagone qui provoque en moi, par les senteurs qu'il apporte, une nostalgie certaine de ma doulce France ? En attendant, le "bel Paese" en voit de toutes les couleurs !
Un abbraccio

Anonimo ha detto...

... mi spieghi "ben tornato" da dove?
Sempre bello sapere che passi a trovarmi ogni tanto...nano nano penaepanico