mercoledì 6 agosto 2008

I saggi precetti della Scuola Salernitana




Quando Sol est in leone,
bonum vinum cum popone
et agrestum cum pipione.

Quando Sol est in leone,
pone mulier in cantone,
bibe vinum cum siphone.

Quando Sol est in leone
si non habeo fornicationem
maximam urget vacationem

13 commenti:

Il Baronetto ha detto...

:D

:*

Rosa ha detto...

adoro questo tuo coltissimo sense of humor!

ribaldo ha detto...

Quando Sol est in leone,
cor est magno cum magone,
sed cum Gano ut stregone
quisquis est laetatus bone!

P.S.:scusa la quartina (ho più familiarità con la poesia romantica...)

Carlo....sempre lui! ha detto...

mmmmm me sa che la scuola salernitana era all'oscuro dei progressi della scienza e della tecnica. Un bell'impianto di aria condizionata no?!? A casa mia c'è...faitu!
:-))

Gan ha detto...

@ Baronetto: guarda che prima o poi t'acchiappo!

@Rosa ( ormai felicemente sbarcata a Parigi): ma quale coltissimo, sono un ciuco calzato e vestito, io. Non so manco se quei versi leonini sono davvero della scuola salernitana!

@ Rib: adorabile la quartina e adorabile tu sicut solitum et consuetum est!

@ Carlo: a casa tua oltre all'aria condizionata ci sono anche poponi dolci e maturi, piccioni bene arrostiti, agresto di prima spremitura e vino buono? Qualora fosse, arriverei al volo.

Artlandis ha detto...

cazzarola...mi ero perso il sito e le foto di questo Steven...
ma grazie :) appena faccio un post sul nudo lo metto per primo a sto qui..

Carlo...ancora e sempre lui ha detto...

Allora:
Poponi : SI
Vino buono : SI
Per i piccioni mi posso organizzare...se ti accontenti sei il benvenuto.

byb ha detto...

sole in leone?
nel senso del mese di agosto?
O.o

cioè, tecnicamente, per via della precessione, attualmente il sole non entra in leone con quasi 2 mesi di ritardo?
?_?

Gan ha detto...

Byb, il sole entra in Leone il 23 Luglio e ci rimane fino al 23 Agosto, non ci sono santi. Qui comunque il Solleone, che dall'ardente transito prende il nome, è ormai finito da alcuni giorni!

byb ha detto...

@gan, non vorrei sbagliarmi, ma i dodici segni zodiacali, posizioniati uno al mese, a partire dall'equinozio di primavera, con l'ariete in prima posizione dal 21-22 marzo (toro a aprile, gemelli a maggio, cancro a giugno) e quindi il leone a luglio dovrebbe essere la convenzione dai tempi antichi: ora sta per iniziare l'epoca dell'acquario, cioè, in termini astronomici, il sole all'equinozio di primavera, sta per passare alla costellazione dell'acquario, da quella dei pesci in cui si trova attualmente. è una transizione retrograda rispetto a quella convenzionale annuale, e in ogni "casa", dodicesima parte dell'equatore celese, il sole resta (al'equinozione di primavera) per circa 2100 anni.
Attualmente, teoricamente, c'è una transizione di oltre 2000 anni dal momento della codificazione degli oroscopi, che risale al periodo egizio.
quindi tecnicamente il sole entra veramente in leone con quasi un mese di ritardo, secondo questo sito http://www.astroarte.it/astronomia/corso/precessione.htm transitandovi tra il 10 agosto e il 16 settembre, cioè per la maggior parte in quello che l'astrologia considera il periodo della vergine.

byb ha detto...

il byb ha dei momenti di saccenza fastidosa, ne è consapevole

Gan ha detto...

Si Byb, 'sta faccenda astronomica che spieghi in modo impeccabile la conosco, e se la conosco io vuol proprio dire che è moneta corrente.
Però l'astrologia se ne straciccia dell'astronomia, e continua a praticare e a rispettare la convenzione dei tempi antichi. Quindi per l'astrologo il sole continua ad entrare in Leone il 23 Luglio, e per la casalinga di Voghera e per l'agricoltore delle Langhe il "Solleone" continuerà a durare fino al 23 di Agosto.

byb ha detto...

mmm, ok, chiarissimo.
sarà che io trascuro consapevolmente l'astrologia.
e il solleone, essendo ormai un modo di dire, non credo sia un problema se non corrisponde più alla costellazione del leone. :)